14. Responsabilità per danni personali e materiali

14.1 Considerazione generali

In caso di incidente, la responsabilità della FlyValan è la seguente:

  • La responsabilità si limita ai danni dimostrati. La FlyValan non risponde per i danni indiretti o non sufficientemente dimostrabili, oltre che per qualsiasi tipo di danno non compensativo.
  • La FlyValan non è responsabile nel caso in cui il danno derivi (i) dal proprio inadempimento della normativa o (ii) dall’inadempimento da parte del Passeggero della normativa e/o di queste condizioni generali.
  • Le Condizioni Generali di Trasporto si applicano anche agli Agenti Autorizzati della FlyValan, impiegati e rappresentanti, nella stessa misura in cui si applicano alla FlyValan. La somma risarcibile da parte della FlyValan e dagli Agenti, impiegati, rappresentanti e persone autorizzate non supera la somma corrispondente all’eventuale responsabilità della FlyValan.
  • Il diritto di risarcimento si estingue se non si avvia un’azione entro il termine di 2 anni a decorrere dalla data di arrivo a destinazione o da quella in cui l’aeromobile sarebbe dovuto arrivare o da quella del blocco del trasporto.

14.2 Lesioni fisiche

La FlyValan è responsabile dei danni subiti in caso di morte o ferite o di qualunque altra lesione fisica subita dal Passeggero se l’incidente che causa il danno in questione ha luogo a bordo dell’aereo o durante una delle operazioni di imbarco o di sbarco dei Passeggeri, nei termini ed entro i limiti previsti dal (i) Regolamento (CE) 2027/97 e (ii) dalla Convenzione di Montreal.

Fermo restando quanto detto sopra, la FlyValan è esonerata da ogni responsabilità nel caso in cui

  • La morte, le ferite o qualunque altra lesione fisica fossero dovute allo stato di salute, fisica o mentale, del Passeggero esistente prima delle operazioni d’imbarco dei Passeggeri; o
  • Il danno è causato o favorito dalla negligenza del Passeggero o dal suo stato di salute precedente all’imbarco del Volo.

Non esistono limiti economici stabiliti per la responsabilità in caso di lesioni o di morte del Passeggero. Per i danni fino a 113.100 Diritti Speciali di Prelievo, che devono essere debitamente certificati e provati, la compagnia aerea non può impugnare le richieste di risarcimento.

Al di sopra di 113.100 Diritti Speciali di Prelievo, la compagnia aerea può impugnare un reclamo solo se è in grado di dimostrare che non c’è stata negligenza o colpa di altro tipo da parte sua.

La somma risarcibile coprirà la riparazione del danno, come determinerà una risoluzione amichevole e non contenziosa stabilita da un esperto o da un tribunale competente.

La FlyValan rimborsa al Passeggero solo la parte dei danni risarcibili non coperta da eventuali altri rimborsi ricevuti da qualunque organismo pubblico di assicurazione sociale o da altre istituzioni analoghe.

La FlyValan si riserva il diritto di presentare ricorso contro terzi, includendo, senza limitazioni, i diritti di sussidio e di risarcimento.

La FlyValan procede al pagamento anticipato dei risarcimenti nell’ipotesi di morte, ferite o lesioni fisiche provocate da un incidente aereo.

  • La FlyValan risarcisce la/le persona/e che hanno diritto al risarcimento, debitamente identificata/e mediante un pagamento anticipato a copertura dei bisogni immediati, in proporzione ai danni causati. In caso di morte, tale pagamento anticipato non deve essere inferiore a 16.000 Diritti Speciali di Prelievo per Passeggero.
  • Il pagamento anticipato sarà effettuato entro 15 giorni dall’avvenuta identificazione della/e persona/e che hanno diritto al risarcimento, non implica l’ammissione alcuna di responsabilità ed è deducibile dalla somma definitiva da pagare in conformità con il presente paragrafo, ma non sarà risarcibile salvo nei casi previsti nell’articolo 20 della Convenzione di Montreal o se non avesse diritto al risarcimento.